martedì 19 marzo 2013

Abemus Papam

Non so perchè ma la questione che riguarda la sede vacante e il successivo Conclave mi affascina. Complice sicuramente il fatto che ho amato sia il libro che il film. Di quale libro sto parlando? Ma ovviamente di Angeli e Demoni, prequel del forse più famoso Codice Da Vinci. In Italia è stato pubblicato successivamente al suo fratello più celebre ma Dan Brown l'ha creato per primo. La scena inziale del film mi ha veramente affascinata. Devo anche aggiungere che stranamente, e sottolineo stranamente, anche colui che è stato eletto ha attirato la mia attenzione, malgrado il nome che poi è stato scelto. Tralasciando la mia avversione per il nome Francesco, questo nuovo papa mi ha piacevolmente colpita. Ha l'espressione buona,che ti ispira fiducia e di questi tempi è abbastanza difficile anche solo trovare qualcuno che riesca ad infonderti una sensazione di pace, di sicurezza, di tranquillità. Io mi sono sentita come se i suoi occhi mi stessero dicendo che tutto sarebbe andato bene, che si sarebbero sistemate tutte le cose che non vanno, come se non ci potessero più essere guerre, omicidi, paura, terrore. Una buona sensazione, eh?

Nessun commento:

Posta un commento