lunedì 29 aprile 2013

Anteprima di Inferno di Dan Brown

Dopo il Codice da Vinci, Angeli e Demoni, Crypto, La verità del ghiaccio, Il simbolo perduto, Dan Brown ci riprova e le premesse sono scoppiettanti.

Inferno è il titolo del nuovo libro dell'ormai celebre scrittore Dan Brown che uscirà in contemporanea mondiale il 14 maggio 2013, martedì 14 maggio 2013.
La sua opera di maggiore successo a livello mondiale è sicuramente Il Codice Da Vinci.


Per chiunque non l'avesse letto, si è davvero perso un capolavoro della letteratura contemporanea, prescindendo dal contenuto che può essere oggetto di disputa,come in realtà è stata.
Io credo che sia fondamentale tenere lontani i pregiudizi per poter apprezzare la bellezza della scrittura, della narrazione, dell'impostazione della storia. I pregiudizi offuscano la mente e la capacità di giudizio rendendoci ignoranti e privi di sensibilità.
Stiamo parlando di un libro,per altro scritto magistralmente, ed è naturale che lo scrittore lavori di fantasia, quindi io prendo la storia per quello che è, una semplice storia frutto dell'inventiva di Brown. Ovviamento non sottovaluto il fatto che la polemica sia nata anche perchè è stata voluta. La polemica, la critica vende sempre. Innegabile la bellezza dell'opera, innegabile il talento di Dan Brown ma la polemica ha fatto il suo corso. Per la serie parlane male,parlane spesso o l'importante è che se ne parli.
Il Codice Da Vinci è un libro che va letto, senza ombra di dubbio.
Ma The Da Vinci Code non è il solo capolavoro che ha partorito lo scrittore statunitense.


Angeli e Demoni è il primo libro dove fa la sua apparizione il professor Robert Langdon,solo che da noi ha fatta la sua comparsa dopo il successo del Codice. Forse meno famoso del suo successore ma per me è ugualmente appassionante.
Sullo sfondo di Roma, attraverso lo sguardo attento di Robert Langdon ci addentriamo nei misteri della Città del Vaticano e ciò che scopriremo sarà sconvolgente. Persiste la maestria,il talento nella narrazione riscontrato nel primo romanzo ma questa volta forse perchè i luoghi sono più vicini al mio "mondo" forse perchè la storia narrata è stata più affascinante per me (ma solo un po'!), ho gradito di più. Scienza e fede si scontrano.. Chi vincerà? Ma poi è davvero uno scontro oppure sono due facce della stessa identica medaglia?Da leggere necessariamente!
L'altro romanzo che mi ha letteralmente rapito è La verità del ghiaccio.


Lontano dall'arte, dai misteri romantici, lasciatemi passare il termine, ci ritroviamo catapultati in un mondo freddo come il ghiaccio che gli da il titolo. Un mondo fatto di politica, di inganni, di bugie ma che lascia sempre spazio per l'amore e per la ricerca della verità. Protagonista una giovane donna dal passato ricco di delusioni e sofferenze che scoprirà una verità scomoda. Una verità che uccide..
La casa editrice Mondadori ha deciso di fare un regalo a tutti coloro che attendono con ansia il 14 maggio. Ecco il link per leggere il prologo e il primo capitolo del nuovo libro di Dan Brown, Inferno. Sarà un best seller? Voi che ne pensate!


http://www.librimondadori.it/libri/inferno.-anteprima-assoluta


domenica 28 aprile 2013

Balsamo Garnier Ultradolce Madreperla e fior di ciliegio

Dimentico sempre di comprare il balsamo e puntualmente mi ritrovo sotto la doccia, coi capelli bagnati a cercare qualcosa che anche vagamente possa somigliare ad un balsamo. Un giorno però è stata una fortuna dimenticare il balsamo! Improvvisamente ho visto questa confezione molto carina, femminile permettetemi di dire quasi elegante ;) nel bagno di casa e ho voluto testarlo.



Il profumo è gradevolissimo ma sui miei capelli non persiste, il capello non viene rinforzato ma in compenso una volta asciutto è lucente e leggero. Io ho una massa informe di capelli che asciutta diviene pesantissima ma dopo aver utilizzato questo balsamo,immediatamente dopo la prima applicazione,ho notato una leggerezza mai provata.

L'INCI non è verdissimo ma nemmeno rossissimo, non mi piace molto quel Dimethicone così in cima alla lista però, giudicate voi...
INCI:
AQUA(solvente):VERDE VERDE
SODIUM LAURETH SULFATE (tensioattivo):GIALLO
DIMETHICONE(antischiuma,emoliente):ROSSO ROSSO
COCO-BETAINE (tensioattivo):VERDE
GLYCERIN(denaturante,umettante,solvente):VERDE VERDE
SODIUM CHLORIDE (viscosizzante):VERDE VERDE
CETYL ALCOHOL (emulsionante, opacizzante,viscosizzante):VERDE VERDE
HYDROXYSTEARYL CETYL ETHER (opacizzante):BIANCO
GUAR HYDROXYPROPYLTRIMONIUM CHLORIDE(antistatico/filamante): GIALLO
SODIUM BENZOATE(preservante):VERDE
SODIUM HYDROXIDE (agente tampone,denaturante): VERDE VERDE
PPG-5-CETETH-20 (emulsionante,tensioattivo):ROSSO
SALICYLIC ACID(preservante):GIALLO
LIMONENE(allergene del profumo):GIALLO
LINALOOL(allergene del profumo):GIALLO
VANILLA PLANIFOLIA (vegetale):VERDE VERDE
VANILLA PLANIFOLIA FRUIT EXTRACT (vegetale): VERDE VERDE
PROPYLENE GLYCOL(umettante,solvente):ROSSO
o CITRONELLOL(allergene del profumo): GIALLO
CITRIC ACID(agente tampone,sequestrante): VERDE VERDE
HEXYL CINNAMAL(allergene del profumo): GIALLO
PARFUM:BIANCO BIANCO


L'INCI non mi sembra malvagissimo ripeto tralasciando il Dimethicone, terribile Dimethicone...
Lo consiglio a tutti coloro che vogliono capelli leggeri e lucenti!

Garnier Ultra dolce Cacao e Olio di Cocco

Ebbene sì, lo ammetto! Ammetto di aver acquistato questo balsamo solo perchè al cacao, ma solo inizialmente :)


 

Quando l'ho visto sugli scaffali del supermercato mi sono detta che dovevo provarlo per forza. L'ho comprato e mi sono lavata i capelli quello stesso pomeriggio. Era un periodo in cui cercavo un balsamo che non complicasse la già complicata situazione dei miei capelli. Io ho i capelli grassi, crespi, con doppie punte e maledettamente, tremendamente gonfi. Il balsamo,specie quello sbagliato, tende a mantenere anzi accentua l'unticcio sulla mia testa ma per fortuna questo no. Ovviamente cerco sempre di concentrare l'uso del balsamo sulle lunghezze.


Ci tengo a dire che però non liscia, almeno sui miei capelli. I miei capelli sono gonfi, davvero GONFI, quindi sarebbe stato un miracolo vero ottenere un risultato. Però ho trovato una soluzione unendo questo trattamento ad una maschera per capelli post shampo a base di olio di cocco e la situazione sembra essere sotto controllo.
Il magnifico profumo resta sui capelli per poco tempo purtroppo però quando voglio mantere un profumo cioccolatoso devo dire che mischio un paio di cucchiai di balsamo con un cucchiaino di cacao(amaro!) in polvere e l'odore persiste per qualche ora.


Adesso una nota dolente. Dalle informazioni che ho ricercato online sembrerebbe che la Garnier testi sugli animali. Non ne ho la piena certezza ma se tutto ciò si dovesse rivelare veritiero ripenserò seriamente se valga la pena continuare a comprare tali prodotti. Rispettiamo gli animali,sempre !

Al momento mi sento di consigliare il prodotto!

sabato 27 aprile 2013

Labello Pure&Natural Latte e Miele


Quando ero piccolina mi piaceva accompagnare mia madre a fare la spesa al sabato. Giravo per i vari scaffali, stando attenta a non perdere mai mia madre, ma il mio scaffale preferito era quello vicino alla cassa dove c'erano loro. Sì esatto i mitici, epici, storici Labello. Mi sentivo grande a poter utilizzare questi “rossetti”.

Uso ancora oggi i Labello, solo che questa volta li uso con cognizione.

La stagione invernale da qualche anno ha cominciato ad essere il più grande terrore per le mie labbra che al primo colpo di freddo diventano secche, screpolate e ruvide al tatto, come se fossero coperte da una patina sottile di qualcosa di indefinito ma sicuramente orribile. Il fatto che le mie labbra siano una delle poche parti del corpo di cui vado fiera mi sento in dovere di proteggerle, anche perchè sono modestamente belle. Grosse e carnose, naturale e sconosciute al botulino, collagene e chi più ne ha più ne metta!

 


Labello Pure & Natural Latte e Miele è il primo che ho acquistato della serie naturale e devo ammettere di essermi trovata abbastanza bene.

Il prodotto, nella classica confezione Labello, ha un colore che ricorda le caramelle Mou però di un tono leggermente più chiaro. La consistenza è molto cremosa, quasi un massaggio per le labbra ma attenzione a non lasciarlo per troppo tempo dentro la tasca dei jeans o dentro la borsa, altrimenti diventerà un po' troppo cremoso e scivoloso. Il profumo è piacevolmente mellifluo, addolcisce anche le giornate più tristi e acidule.

L'ho usato per quasi cinque mesi e l'ho semplicemente adorato! Nessuna screpolatura indesiderata, nessuna patina anti estetica. E' un prodotto magnifico. Mi ha idratato le labbra alla perfezione, senza lasciare mai quei terribili residui biancastri sulle labbra una volta seccato. Io lo appena finito, lo ricomprerei ma per questa volta ho voluto provarne uno che cerco da anni e anni (avevo 12 anni quando l'ho visto ad una mia amica) solo che non l'ho mai trovato nei negozi, oggi era lì, sullo scaffale e non ho potuto resistere ma questa è un'altra storia.

Promosso a pieni voti!

venerdì 19 aprile 2013

Clamoroso al Quirinale

Niente Governo, niente Presidente della Repubblica. Ormai il nostro Paese sembra essere il paese del niente... Sì esatto del NIENTE!
Persino la Chiesa è riuscita a compiere una rivoluzione in meno tempo. Stiamo parlando della Chiesa, con le sue convinzioni a mio parere arcaiche. La stessa Chiesa che ancora crede che gli omosessuali siano essere diversi dagli altri, dimenticando che Gesù stesso disse di amare il prossimo tuo come te stesso, e personalmente non ricordo una parte in cui è scritto che bisogna operare una distinzione in merito alle abitudini sentimentali e/o sessuali delle persone ma questo è un argomento che meriterebbe fiumi e fiumi di parole. Sta di fatto che questa stessa Chiesa è riuscita a muovere dei passetti, seppure piccoli verso la modernità. Noi invece no. I nostri politici non riescono a capire che non conta cosa pensa Grillo di Barbara D'Urso, non conta se Bersani e Renzi litigano tra le righe, quello che conta è che il Paese sta raggiungendo livelli di malessere e di disagio senza precedenti.
Ogni giorno nuovi poveri essere umani si tolgono la vita. Possibile che non riescano a sentire il peso di queste vite sulle loro coscienze?? Sono anche loro esseri umani ma sembrano così assuefatti dal potere,dal dio denaro da dimenticare la parte umana di loro.
Non credo alla novità di cui si vestono perchè se siamo a questo punto è anche e sopratutto perchè dimenticano qual è il loro obiettivo fondamentale:il nostro benessere.
Cosa importa se uno vuole ridurre l'Imu e un altro la vuole abolire. Noi abbiamo bisogno di un governo, e se proprio non può essere stabile e garantirsi per tutta la durata della regolare legislatura pazienza. Trovate un punto di incontro e operate le riforme di cui abbiamo bisogno, sia che si chiami Bersani o che si chiami Renzi o Berlusconi.
Anche perchè dopo aver visto cosa sono stati in grado di fare in tutto questo tempo, io onestamente non so proprio per chi votare. Come posso affidare di nuovo la mia vita,quella dei miei cari in mano a degli esseri che non si preoccupano per noi?  Degli esseri che conoscono la situazione italiana e vogliono andare a spendere altri 389,50milioni di euro (http://it.wikipedia.org/wiki/Elezioni_politiche_italiane_del_2013#Numeri_e_costi_delle_elezioni) perchè non riescono a sforzarsi di trovare un punto di incontro? Questi soldi potrebbero essere utilizzati per aiutare le imprese, aiutare i disoccupati, cercare di abbassare la pressione fiscale o per ristabilire il budget per aiutare tutti coloro che hanno un ISEE basso a curarsi. Invece no, dovremmo andare a rivotare. Per chi poi non lo so...
Non sono riusciti nemmeno a mettersi d'accordo per votare il Capo dello Stato. Niente.
Sono seriamente preoccupata, riesco a sentire la preoccupazione celata dei miei genitori, sento il disagio di alcuni conoscenti senza posto di lavoro... E' questo il mondo che vogliamo per i nostri figli? Ricordo una frase di un grande capo indiano che forse i nostri politici dovrebbero tatuarsi addosso. Noi non abbiamo ricevuto la Terra in eredità dai nostri padri ma l'abbiamo presa in prestito dai noistri figli. Bell'Italia che gli restituiremo...
Proprio mentre scrivo questo post mi giunge la notizia della ritira della candidatura di Prodi e di Bersani...Sembra quasi una partita a scacchi ormai. Quale sarà la prossima mossa? Solo tempo ce lo dirà e onestamente ho parecchia paura!

Sephora: trucco o applicazione smalto gratis... Affarone???

Sephora ci apre le porte dei suoi magnifici locali per offrire a noi, giovani o meno giovani make-up addicted, trucco o applicazione smalto gratis,l'iniziativa sarà valida fino al 21 aprile ma attenzione perchè l'iniziativa non comprenderà sabato 20... Che affare,eh?

Ecco il link di uno dei siti migliori in campo di offerte,omaggi e quant'altro dovrebbe fare parte del manuale della grande risparmiatrice!

http://www.campioniomaggio.info/2013/04/sephora-trucco-o-applicazione-smalto-in-omaggio-fino-al-21-aprile.html

Haul Smalti Kiko- 251 Rosa Peonia


La mia missione alla Kiko si è appena conclusa. Ecco il mio bottino:

251  ROSA PEONIA

279  GIALLO

280  ARANCIONE

294  BLU INDACO

300  VERDE MALACHITE PERLATO

311  ROSA ELETTRICO

314  CICLAMINO

335  BLU INCHIOSTRO

336  BLU ELETTRICO

344  VERDE NEBBIA MARINA 

361  ROSA LAMPONE

362  ROSSO PAPAVERO

391 VERDE ERBA

In più ho voluto provare il top coat effetto crack numero 601 ARANCIO MANDARINO. Precedentemente avevo acquistato i numeri 277 MIRTILLO GLITTER,297 VERDE ACIDO e 332 VIOLETTO SCURO.

Quando ho saputo della promozione mi sono presentata alla Kiko con soli 4 coupon relativi ai membri della mia famiglia. Poi ho iniziato a ricevere coupon dal resto della mia numerosa famiglia. Mi sono ritrovata piena di coupon di cugine, cugini, zii, zie e amiche che non avrebbero potuto usufruire dell’opportunità e conoscendo la mia passione per gli smalti e per le nail art hanno deciso di cedermi il loro omaggio. E così è iniziata la spedizione Kiko.

Oggi voglio concentrarmi su quello che secondo me è uno dei migliori smalti targati Kiko:

 

251 Rosa Peonia: un rosa carico, arricchito da una satinatura violacea-fucsia. E’ forse uno degli smalti migliori che io abbia mai provato. Non so come ma riesce a mandarmi veramente alla mente l’immagine dei petali di una peonia nel pieno della fioritura, i cui petali sono leggermente bagnati da gocce di rugiada che brillano sotto la luce del sole. Non so come ma mi viene in mente questa immagine.

Il packaging è quello tipico Kiko. Boccetta di forma parallelepipeidale con tappo nero. L’unica pecca che ho riscontrato finora riguarda il pennello. Sottile, troppo sottile. Passare lo smalto con questo applicatore non dico che sia una tragedia ma lì vicino. Ho iniziato a notare questo problema solo dopo aver utilizzato i nuovi smalti Essence, che però meritano un post a parte, basta solo dire che la nuova confezione dei Colour & Go comprende anche un nuovo pennello. Piatto e largo che con un sola passata permette di coprire l’intera superficie dell’unghia. Io purtroppo riesco sempre a macchiarmi ma la mia mancanza di coordinazione occhio-mano è proverbiale.

Detto questo Rosa Peonia è uno smalto che asciuga abbastanza in fretta ma necessita di due passate per avere un colore vivo. Secondo me pecca un po’ in lucidità però resta un colore bellissimo, estivo, molto adatto ad una giornata di sole ma che restituisce allegria in una giornata di pioggia.

Ah quasi dimenticavo che, come riportato sul sito Kiko, gli smalti non contengono sostanze dannose quali Toulene e Formaldeide e altri.
Alla prossima!
P.S. Se volete lasciate un commento, mi piacerebbe sapere cosa ne pensate!

mercoledì 10 aprile 2013

Cipria Bottega Verde in omaggio? Guardate come!

Adoro condividere informazioni di questo genere. Il gratis di questi tempi deve essere condiviso e diffuso... Dopotutto se è gratis perchè no?!?

Oggi la protagonista assoluta del post è Bottega Verde. 

 

Bottega Verde apre i battenti nel 1972 in Toscana. Da una piccola erboristeria dedita alla creazione di cosmetici sulla base di principi attivi naturali ad una grande azienda italiana che vanta ben 6 milioni di clienti, raggiunti nel 2010. Questo è ciò che dice il sito (www.bottegaverde.it).

Io ho avuto modo di acquistare alcuni prodotti cosmetici targati Bottega Verde e mi sono sempre trovata abbastanza bene (ne parlerò a breve). Per le mie tasche è un po' cara quindi non è un negozio che frequento quotidianamente però qualche acquisto sono riuscito a farlo XD

Veniamo alla promozione oggetto del post. Le nuove iscritte al sito di Bottega Verde riceveranno a casa, all'incirca entro due mesi, una cipria targata Bottega Verde.
Per maggiori informazioni segnalo questo sito utilissimo --> http://www.dimmicosacerchi.it/cipria-in-omaggio-da-bottega-verde.html
All'interno del sito si trova il link per registrarsi su bottegaverde.it
Io l'ho appena fatto, fatemi sapere come andrà a finire :)