venerdì 2 agosto 2013

My Hair Care Routine Summer Edition

Poveri i miei capelli, poveri poveri i miei capelli:)

Questa estate tra caldo e continuo sudore in palestra (ovviamente casalinga), i miei capelli urlano vendetta e io non posso restare indifferente davanti al loro grido d'aiuto, così mi sono decisa a rivisitare la mia amatissima cura dei capelli.

Impacco pre-shampoo:

In condizioni climatiche meno deleterie la mia ricetta sarebbe semplice, ecco gli ingredienti:

- 2 cucchiai di crema Mil Mil al cocco (vecchia o nuova formula non importa)

- 1 cucchiaio e mezzo di olio di oliva

- 1 cucchiaio e mezzo di miele (io uso il millefiori che si cristallizza a determinate temperature)

- 1 cucchiaino di cacao amaro (io lo metto un po' su tutto ;) )

Durante l'estate i miei capelli, specie le punte, si ritrovano sottoposti a maggiore stress (la sopra citata palestra ne è la causa principale), di conseguenza necessitano di una maggiore idratazione, per questo alla ricetta classica aggiungo questi ingredienti:

- Olio di Mandorle dolci dei Provenzali. Prima di impiastricciarmi i capelli con questo impacco, inumidisco l'intera chioma e la massaggio con qualche goccia di olio di mandorle.

- Olio di Cocco Rapunzel (che ho preso al Naturasì, supermercato biologico) che massaggio sulle punte.
Occasionalmente aggiungo anche lo yogurt bianco.

Massaggio questo impacco sui capelli, li avvolgo nella pellicola trasparente oppure in un panno in microfibra e lascio riposare per ore. Più ore passano e meglio è per i miei capelli.

Shampoo:

D'estate o d'inverno sono purtroppo costretta ad utilizzare uno shampoo antiforfora per fronteggiare questo problema che mi assilla costantemente:(
Ne ho provati tanti ma ancora non sono riuscita a trovare quello perfetto.
Per l'estate ho preferito usare un prodotto non molto aggressivo, dati l'elevata frequenza dei lavaggi.
Uso lo shampoo antiforfora della linea Erbaviva. Mi trovo abbastanza bene anche se il mio problema di forfora non risulta ancora risolto.
Ho recentemente scoperto un sistema contro la forfora che però è ancora in rodaggio. Consiste nel massaggiare dell'aceto sulla cute prima dello shampoo. La prima volta che l'ho provato sentivo la cute più pulita, molto più pulita. Riproverò!

Il mio balsamo preferito è il famosissimo Splend'or al cocco. Non ho mai provato un balsamo migliore di questo. Districa, ammorbidisce e profuma, dopo tre giorni ho ancora il profumo di cocco in testa :)

Post shampoo:

Solitamente dopo lo shampoo applico qualche goccia di olio di mandorle o di cocco, dipende. Dopo di ciò asciugo oppure acconcio con bigodini o becchi di cicogna.

Ultimamente mi trovo sempre ad attorcigliare le ciocche di capelli, più o meno
grandi, su esse stesse e le fisso sulla testa con i becchi di cicogna.
Il risultato mi soddisfa abbastanza, viene fuori proprio un bel riccio... Provare per credere.
Mi trovo bene anche con i bigodini. Avete presente quei bigodini rivestiti di gomma colorata, credo che sia gomma, che hanno il fil di ferro al loro interno? Ne parlò anche MisStrawberryFields in un video (questo video) che è la mia Youtubers preferita. I suoi sono stati i primi video che ho visto!

Questi bigodini sono meravigliosi. Io li ho acquistati dai cinesi e li ho pagati 3 euro.

E voi come aiutate i vostri capelli a sopravvivere al caldo di queste ormai torridissime estati?

Nessun commento:

Posta un commento